Lettera di Upward ad Antonio Decaro

Egregio Sindaco Decaro,

a scriverti siamo noi, i ragazzi dell’associazione Upward, giovani che hanno avuto l’onore ed il piacere di conoscerti di persona tra “Satira e Spritz”, in un piacevole evento culturale che abbiamo svolto qualche estate fa. Oggi però siamo qui per dimostrarti la nostra vicinanza con tutta la voce e la forza che abbiamo.

In questo momento così difficile e solenne per il nostro Paese, in cui molti se non tutti cerchiamo risposte ed appigli di serenità, ci sentiamo più forti ed ancor di più siamo orgogliosi che ci siano persone del tuo livello a guidare le nostre comunità.

Fin dall’inizio dell’emergenza Covid-19, è stato ammirevole ed eroico il grande impegno di medici, infermieri, tecnici di laboratorio, professionisti sanitari e forze dell’ordine a cui va il nostro più sentito ringraziamento. Ma con le tue lacrime ci hai ricordato che ci sono anche tanti politici, amministratori e Ministri che vivono ogni giorno momenti di grande stress e responsabilità, quasi schiacciati dal peso di voler regalare quegli appigli di serenità ai propri cittadini e di farlo al più presto. Persone prima che politici, professionisti della cosa pubblica che oggi più di ieri sono vicini ai cittadini e lavorano incessantemente per noi, mossi innanzitutto dall’amore per il nostro Paese e per ogni città. La loro voglia di dare certezze a livello sanitario ed economico si evince e parla con le tue lacrime.

 Caro Antonio, le tue lacrime sono anche le nostre e sei tu, ancora una volta, il Sindaco di tutti noi, vicini e lontani. Eh sì perché in tanti siamo lontani. Chi per necessità, chi per una scelta responsabile, chi perché sta lottando in prima linea contro questa emergenza. Ma tutti siamo fieri delle nostre origini e di te che rappresenti un Sud competente, vincente, che lavora e combatte quotidianamente per costruire come solo un Ingegnere come te può capire. Un Sud che non si arrende e che non scappa davanti alla paura, anzi impara dai suoi errori.

Grazie perché ci hai fatto riscoprire la bellezza della politica fatta con amore e vissuta professionalmente come una missione: oggi possiamo dire che questo virus può aiutarci a riscoprire la nostra Umanità, mostrando il meglio di noi che troppo spesso lasciamo da parte per egoismi o disinteresse. E queste tue parole di coraggio ce ne danno ulteriore consapevolezza.

Uniti, ce la faremo!

I ragazzi dell’associazione Upward

Associazioneupward.it