Upward 4.0 con i giovani del think-tank “Tortuga”

Tortuga è il primo think-tank italiano di studenti, ricercatori e professionisti del mondo dell’economia e delle scienze sociali.
Al servizio di istituzioni e policy-makers per creare un’Italia migliore.

Da qui nasce il libro “Dieci proposte per far spazio ai giovani in Italia, scritte dai giovani“, unn libro che parla della storia, del presente e del futuro dei giovani italiani. Ne parliamo con gli autori in una chiacchierata che si preannuncia davvero interessante.

www.associazioneupward.it

Home

Un libro che rappresenta un esperimento, perché non è né un saggio, né un manifesto politico. Eppure, come un saggio, prova a raccontare un problema e a spiegarne le diverse sfaccettature con precisione e rigore. E come un manifesto politico prova a proporre delle soluzioni concrete e coraggiose ai problemi esposti.
Ogni capitolo è infatti strutturato secondo questo schema logico: analisi della situazione (e di cosa secondo noi non va), seguita da una proposta.
Ci è sembrato questo il modo migliore per suscitare riflessioni nel lettore e provare ad animare un dibattito intorno alla situazione dei giovani in Italia.
I dieci fiammiferi in copertina rappresentano i dieci principali problemi degli under 30 italiani: povertà giovanile, natalità, istruzione, accesso alla cultura, mercato del lavoro, precarietà e salari inadeguati, fuga dei cervelli e nuova cittadinanza, e a ognuno di essi è dedicato un capitolo del libro.
Ci hanno definiti “sdraiati”, “bamboccioni” e la “generazione perduta”, ma in realtà noi giovani non rimaniamo inermi di fronte alle enormi problematiche del presente: fanno parte delle nostre vite quotidiane, quando non riusciamo a trovare un lavoro ben pagato, quando siamo obbligati ad andare all’estero o quando pensiamo al futuro climatico del pianeta. E questo libro vuole contribuire a prendere di petto le questioni, con numeri precisi e soluzioni concrete.
Senza illuderci che possano essere la soluzione per tutti i problemi, ma con la speranza che possano permettere qualche passo in avanti.

Info e iscrizioni per stanza zoom con reale interazione:
upward.puglia@gmail.com